Plastica riciclata da prodotti assorbenti per la persona - 2014
Design by:CETMA - Centro di Progettazione, Design & Tecnologie dei Materiali
Per:Fater
Descrizione
Da oggi i pannolini usati si riciclano per recuperare materia da usare nella produzione di arredi urbani, oggetti di uso quotidiano, imballaggi industriali o, ancora, di fertilizzanti. La ricerca si è concentrata sulle potenzialità della porzione in plastica, rinvenuta dopo il processo di separazione e sterilizzazione in autoclave. Il processo tecnologico, sviluppato su brevetti italiani, genera, infatti, nuova materia da riconvertire in granuli e materia assorbente-cellulosica di elevata qualità. È stata effettuato un test di caratterizzazione fisico/meccanico per definire le qualità di tali plastiche rispetto a quelle miste, derivate da postconsumo da RSU, e rispetto a quelle vergini; sono stati verificati i possibili metodi di trasformazione attraverso ulteriori test e, infine, condotti studi per nuovi concept di prodotto e per la relativa ingegnerizzazione. Sono stati realizzati “gadget” per dimostrare il processo e la versatilità della materia utilizzata.

Selezionato per l'ADI Design Index 2014.

Specifiche
  • Tipologia: Ricerca sul riciclo di materiali plastici
  • Azienda: Fater
  • Designer: CETMA – Centro di Progettazione, Design & Tecnologie dei Materiali - ADIMEMBER
  • Materiali: Le Plastiche da Riciclo Fater (PRF) sono costituite da poliolefine (PP e HDPE) con una fase dispersa di cellulosa
  • Tecnologia: Tecnologie produttive utilizzate nelle fasi di studio e di applicazione dei risultati della ricerca: granulazione mediante estrusione; stampaggio a iniezione di materiali termoplastici; stampaggio rotazionale di materiali termoplastici
  • Certificazioni ambientali: Certificazione EMAS N.IT-000348; OSHAS 18001; Environmental Product Declaration per oltre 35 prodotti assorbenti per l'igiene intima della persona; ISO 9001

 

Commenti
Il design è la progettazione consapevole, l'interfaccia tra la domanda dell'individuo e l'offerta dei produttori.